4 nicchie da sfruttare per vendere online




Aprire un ecommerce o non aprirlo? Una domanda che si pongono molte persone prima di procedere all’avvio di una nuova frontiera del business e vendere online.

Ma ne vale realmente la pena?

Possiamo dire che sì, un ecommerce potrebbe fruttare davvero tanto, tuttavia devono essere rispettate alcune delle indicazioni principali relative agli articoli da vendere e al come venderli in maniera efficace, trasformando tutto il possibile in profitto e utile.

In questo articolo approfondiremo il cosa vendere online, in quanto ci sono alcuni dati estrapolati dagli ecommerce in Italia che permettono di comprendere quali sono gli oggetti più ricercati e più richiesti dalle varie fette di popolazione che acquistano online.
Faremo un breve accenno alle modalità di vendita efficace, tuttavia avrai modo di trovare sul nostro sito altri articoli che espongono le modalità di marketing nel dettaglio, per poter aiutare tutti in maniera indistinta.

Continua nella lettura per scoprire quali sono gli articoli più richiesti sui quali investire nella creazione del proprio ecommerce.

Le idee vincenti per vendere online

Esistono degli articoli più di altri che permettono di ottenere un business maggiore. Tra questi possiamo citare:

1. Abbigliamento sportivo firmato

Molti sono interessati ad essere sempre alla moda, anche durante i propri allenamenti. Ma attualmente indossare questi articoli anche fuori dalle ore di allenamento è diventato abitudine, e tutti sono alla ricerca di questi articoli, specialmente i ragazzi tra i 20 e i 30 anni.

2. Smartwatch

Ormai non è più popolare l’utilizzo dell’orologio tradizionale, che si sostituisce con lo smartwatch, che ha funzioni simili a quelle del cellulare.

3. Accessori per cellulare

Auricolari bluetooth o cover e vetri temperati per la maggiore, ma gli articoli per cellulare sono sempre redditizi in quanto ogni persona ne possiede uno, e chi più chi meno necessita di questi articoli.

4. Articoli eco-friendly

Dopo tutte le rivolte a cui abbiamo assistito, ognuno cerca di dare il proprio contributo cercando di eliminare dalla propria vita delle cose che fanno male all’ambiente. Tutto questo è possibile grazie agli articoli eco-friendly.

Le modalità per ottenere un riscontro maggiore

Ecco elencate alcune delle modalità per promuoversi ed avere un buon riscontro.

1. Punta al raccogliere email per creare un buon email marketing con dei buoni sconto sull’acquisto

Se hai intenzione di attivare una campagna di email marketing efficace per promuoverti ma non hai molte email alla lista dei contatti puoi decidere di incentivare l’iscrizione alla newsletter semplicemente mettendo a disposizione dei buoni sconto sull’acquisto dei prodotti del tuo sito. Anche degli sconti periodici potrebbero essere un’ottima idea per garantirsi la lettura di tutte le mail.

2. Via libera alla creatività, ma sempre mantendo la semplicità

Scegli di utilizzare parole e grafiche semplici, ma non rinunciare alla creatività per la redazione del sito e delle pubblicità che utilizzerai per promuoverti. Cerca di uscire sempre dagli schemi che possiedi per quanto riguarda i metodi tradizionali di pubblicità, ma opta anche per quella sui social media.

3. Attenzione al targeting, cerca di distinguerlo!

Per poter trasformare la newsletter in utile e dunque portare clienti bisogna essere sempre attenti al target che si vuole colpire. Per questo motivo ci ricolleghiamo al punto precedente, in quanto ogni elemento deve essere oggetto di studio per valutare cosa potrebbe interessare maggiormente una persona di una determinata età rispetto ad un’altra.

La pubblicità si basa proprio sul targeting: cerca di impostarlo e prenderti la tua fetta di mercato, e vedrai che i risultati arriveranno in breve tempo.


Condividi l'articolo:



Chi sono


Edoardo Valenza

Edoardo Valenza

Appassionato fin da sempre del mondo web mi sono specializzato nella creazione di siti ecommerce, creazione di siti web e in strategie di digital marketing.

Temi PrestaShop: come sceglierli e dove acquistarli


Tra i migliori CMS open source capaci di aprire e gestire un negozio online figura sicuramente PrestaShop, questo con l’aiuto della community e grazie alla sua facilità di utilizzo permette da anni di poter organizzare al meglio il proprio negozio virtuale e poterlo personalizzare al meglio assecondando non solo i propri gusti ma anche quelli…


LEGGI

Altri articoli





Promozione sito web: che cosa significa e come eseguirla


Il sito web rappresenta la vetrina della propria attività nella vastità di Internet. Importante da…


LEGGI


Temi PrestaShop: come sceglierli e dove acquistarli


Tra i migliori CMS open source capaci di aprire e gestire un negozio online figura…


LEGGI


Temi WooCommerce: come scegliere quello giusto


L’apertura di un negozio online necessita di diverse accorgimenti per essere più appetibile possibile all’utenza,…


LEGGI